LA FAME EUNA STRONZA

sí, lo so non è una novità e chi, quando si mette a dieta, non la odia con tutto il cuore?

E’ il motivo per cui i buoni propositi di fare la “brava” finiscono amaramente per fallire nel breve periodo.

L’impulso primordiale dell’abbuffarsi si impadronisce della nostra ragione e ad un certo punto diventa difficile resistergli.

Finisce per diventare un’ ossessione finchè tu non dai al corpo ciò che brama! Calorie, calorie, calorie!

Esiste un modo per sopprimere la fame e perdere peso senza soffrire?

Si! O per lo meno sentirai l’appetito ovviamente, ma solo quando realmente il tuo corpo necessiterà d’ energia.

Il modo migliore per portare avanti una perdita di peso costante è sicuramente scegliere alimenti dalla bassa densità energetica, idratati, ricchi di fibre e micronutrienti per far sì che siano la maggioranza nella nostra alimentazione.

Poco spazio dunque per dolci e zuccheri semplici mentre verdura e proteine in abbondanza!

Il mio consiglio è quello di iniziare sempre un pasto principale con queste portate (anche una bella insalatona poco condita può aiutare a stemperare il senso di fame e dunque permetterti di mantenere la calma).

Gli spuntini possibilmente devono sempre essere a base di alimenti sani e che possano saziare come uno yogurt greco con una manciata rada di frutta secca o cacao amaro, un frutto + una crema di albumi, etc. Gli abbinamenti che si possono fare sono veramente vasti e comunque se hai poca fantasia ormai sul web esistono migliaia di ricette semplici e veloci da poter utilizzare.

Insomma, si può trovare appagamento anche nel sapore senza per forza dover rivolgere lo sguardo alle macchinette del lavoro che abbondano in snack super calorici dalle quantità minuscole e che dopo mezz’ora ti lasciano nuovamente con un senso di vuoto da colmare.

Chi comanda è il nostro stomaco e indovina?

Ha bisogno di quantità per far in modo che il tuo cervello recepisca che è ora di smetterla di rifocillarsi, poco importa se lo hai riempito a metà per la bellezza di 4000 kcal, lui cercherà ancora da mangiare perchè ha ancora una metà da poter riempire.

Ti è chiaro ora perchè fare VOLUME nel tuo stomaco deve essere la priorità per non dover patire la fame, sentirti sazia ai pasti e in tutto ciò vedere anche la bilancia scendere?

Scegli alimenti ricchi di fibre, limita dunque i carboidrati semplici a 1-2 frutti al giorno, aggiungi 500gr di verdura cruda, bollita o al vapore condita con poco olio ripartita nei pasti della tua giornata.

Utilizza gli amidacei come le patate nel tuo pasto serale (piccola tip: le patate a parità di quantità, hanno meno di ¼ delle calorie della pasta) così sperimenterai anche un sonno notturno più riposante dato il loro contenuto in potassio ed andrai a letto con la pancia soddisfatta!

Questi sono solo alcuni dei consigli utili per poter rendere la tua alimentazione sostenibile e dal momento che sono una grande FAN dell’ALIMENTAZIONE FLESSIBILE, a fine giornata se ti rimane ancora una parte di calorie disponibile, ma ti senti abbastanza sazia potrai decidere se dedicarla ad un piccolo dolcino non propriamente FIT per andare a letto con la soddisfazione più totale.

SI PUO’ FARE?

Certamente si, di esperimenti ne ho fatti, ma questi rimangono i consigli più preziosi e funzionanti sul lungo periodo.

Chiaro, se cominci anche a fare 2-3 volte un allenamento strutturato con i pesi, magari non dovrai neanche diminuire chissà quanto le tue calorie e potrai cominciare a migliorare la tua figura allo specchio di giorno in giorno.

Questa è la strada per poter essere guidata nel tuo cammino e diventare autonoma.

Pronto,

Claudia Monteleone
✨Entrenador físico✨

Deja una respuesta