CONOSCI IL TUO MORFOTIPO?

Se non ne avevi ancora sentito parlare il morfotipo detto anche somatotipo è una classificazione della corporatura, della struttura e della forma del corpo di un soggetto che è a sua volta il risultato di genetica, abitudini e stile di vita seguito fino a oggi.

Perchè conoscerlo?

L’appartenenza ad un dato morfotipo può fornirti preziose indicazioni sulla tua capacità metabolica e quindi su come gestire strategie alimentari e macronutrienti nella tua alimentazione e sulla tua predisposizione a mettere massa muscolare.

In generale sono state identificate tre categorie principali: l’endomorfo, il mesomorfo e l’ectomorfo.

Tieni presente che ognuno di noi presenta delle caratteristiche miste e differenti, quindi specificatamente può essere un intreccio tra due morfotipi.

Vado a riassumerteli brevemente:

ENDOMORFO: soggetto tipicamente predisposto a mettere grasso, dalla struttura ossea robusta e dalle forme tondeggianti, con alta bf. Maggiore sarà la percentuale di tessuto adiposo dell’individuo, maggiore sarà la resistenza all’insulina e dunque incontrerà maggiore resistenza nel dimagrimento. Solitamente il soggetto endomorfo presenta un metabolismo lento.

MESOMORFO: l’individuo con fisico d’atleta, ossa di medie dimensioni, spalle larghe e vita stretta. Caratterizzato da fasci muscolari in evidenza e da una bassa body fat. Risulta il più avvantaggiato nel mettere massa muscolare e non immagazzinare grasso.

ECTOMORFO: magro di natura con arti lunghi e sottili. Solitamente dotato di un metabolismo veloce e dunque di bassa predisposizione ad immagazzinare grasso. Hanno insolita difficoltà a sviluppare massa muscolare, dunque dal punto di vista ipertrofico partono svantaggiati.

Fortunatamente, la categoria cui scoprirai di appartenere non è fissa: nel corso degli anni, modificando le tue abitudini, c’è la possibilità di poter passare da un morfotipo ad un altro, dunque anche chi è endomorfo non deve deprimersi perché ha buone possibilità di diventare un soggetto mesomorfo se si impegna con costanza e si alimenta nella maniera corretta sul lungo termine (naturalmente se si torna alle vecchie abitudini, la propensione del corpo sarà sempre quella di tornare alla forma originaria).

Detto ciò, conoscere il proprio morfotipo è sicuramente vantaggioso, in particolare perché ci aiuta nella scelta degli alimenti della nostra dieta e sul come impostare i macronutrienti da assumere per arrivare nel minor tempo possibile ad avere risultati sulla composizione corporea.

Vuoi conoscere le strategie alimentari migliori basate sulla conoscenza del tuo morfotipo di appartenenza?

Leggi questo libro: https://www.xwomannutrition.com/…/il-libro-sacro-della…/ e saprai esattamente come dover pianificare i tuoi pasti (scrivimi per ottenere subito il 25% discount on the whole site).

Ti aspetto dall’altra parte.

See you soon,

Claudia Monteleone

✨Fitness Coach✨

Leave a Reply