You are currently viewing MITI DA SFATARE 2.0

MITI DA SFATARE 2.0

L’ALLENAMENTO E LA CELLULITE

“Da quando mi alleno con i pesi la cellulite sembra aumentata e peggiorata, come è possibile?”.

Cerchiamo di capire insieme cosa avviene al nostro corpo quando inizia ad essere sottoposto ad un allenamento contro resistenza.

La CELLULITE:

– è fatta di tessuto adiposo (grasso)

– è peggiorata dalla ritenzione idrica e da una cattiva circolazione sia vascolare che linfatica (microcircolazione)

– è dovuta ad una degenerazione del tessuto connettivo che nella donna è meno resistente che nell’uomo e perde la sua resistenza permettendo al grasso di acquisire una conformazione a BUCCIA D’ARANCIA

E’ dunque un’infiammazione tissutale.

Nel caso dell’ allenamento con i pesi, l’infiammazione è un processo che avviene:

– soprattutto nei neofiti, nel primo periodo di allenamento

– nelle 48/72 ore post allenamento

E’ inoltre peggiorata dalla dieta ipocalorica troppo marcata e dal passare da uno stato di inattività ad allenarsi tanto.

In più, i fattori infiammatori sia negativi (fumo di sigaretta, dormire poco, alcool) che positivi (allenamento con i pesi) possono enfatizzare lo stoccaggio di acqua e lo stato infiammatorio localizzato.

DI CONSEGUENZA:


Se hai appena iniziato ad allenarti e hai già uno stato infiammatorio importante a causa di:

– sedentarietà pregressa

– genetica

– sovrappeso

– cattiva circolazione

– fumo

– alcool

– cattiva alimentazione ricca di alimenti raffinati ed industriali

– scarsa assunzione di Omega 3

– poche ore di sonno

 

Allora, lo stato infiammatorio indotto dall’allenamento con i pesi può peggiorare l’estetica della cellulite.

MA SOLO NEL BREVE TERMINE

Perché poi all’aumentare della massa muscolare, la circolazione localizzata migliora così come lo stoccaggio di acqua intracellulare (non più extracellulare) e di conseguenza le gambe risultano più dense e rocciose e con meno presenza di edema.

Tuttavia, se fai pesi MA NON FAI DIETA IPOCALORICA, la massa muscolare posta sotto al grasso corporeo, crescendo spinge quest’ultimo verso l’esterno, enfatizzando la buccia d’arancia.

Quindi visivamente, LA CELLULITE PEGGIORA.

La soluzione in questi casi è:

– se sei una neofita devi allenarti con i pesi 3-4 volte a settimana e non di più (poi col tempo potrai aumentare le sedute, ma non è indicato partire con 6 sedute a settimana se prima eri divano-dipendente)

– fare una ipocalorica leggera (mangiare meno di quanto consumi), ricca di alimenti ad alta densità di nutrienti e poveri in calorie, evitando cibi raffinati e pro – infiammatori.

– Integrare con Omega 3 (che hanno azione ANTINFIAMMATORIA). Dai un’occhiata a quello di X WOMAN NUTRITION a base di olio di pesce Golden Omega che ha ottenuto numerosissime certificazioni sia per la sua purezza che per la sua lavorazione  https://www.xwomannutrition.com/prodotto/exential-omega-3/

– Inserire un’integrazione specifica che aiuti il drenaggio dei liquidi e che sia nel frattempo utile a contrastare gli inestetismi della cellulite. Questo SOLO dopo tutti i passaggi di cui sopra. Un insieme di ingredienti naturali studiato a questo scopo, è stato formulato nell’integratore CELL RESET, lo puoi trovare qui  https://www.xwomannutrition.com/prodotto/cell-reset/

Inserendo il codice XWPRO2073 in fase d’acquisto potrai ricevere il 15% di sconto sul primo ordine. 😉

Fai tesoro di queste informazioni, ma soprattutto applicale nella quotidianità e tra qualche tempo mi dirai qualcosa.

A presto,
Claudia Monteleone
✨Fitness Coach✨

Lascia un commento